Come fare se l’anziano rifiuta l’assistenza?

Tra il legame con l’anziano genitore ed i doveri verso il proprio partner ed i propri figli: come prendersi cura delle relazioni e gestire i conflitti in famiglia? Di questo abbiamo parlato con Micol Gillini e Paola Martinelli, dell’associazione Epeira_Incontrare il conflitto 

Nell’intervento del webinar che abbiamo tenuto lo scorso 30.06.2021 Micol Gillini e Paola Martinelli ci hanno spiegato come far percepire all’anziano il proprio bisogno di cura e assumere il ruolo di caregiver può generare conflitti sia con la famiglia d’origine, sia con la propria.

Ci hanno quindi introdotto alcuni suggerimenti utili su come promuovere consapevolezza, analizzare i bisogni, comunicare in maniera non violenta, imparare strategie di gestione dei conflitti.

Il loro intervento si è aperto con la testimonianza di A. una garegiver di 63 anni, con una madre di 90 anni:

“Da quel punto ho avuto la sensazione che la mia vita da anni indipendente era giunta in un

vicolo cieco e senza via di fuga, sono diventata una specie di “madre” di una figlia di 90 anni e

che non ha nessuna intenzione di avere figlia che fa la madre, in un crescendo di conflitti difficili da sostenere dentro e fuori di me. 

Dentro di me ho sentito “Boom” e tutto quello che avevo costruito di solido andare in pezzi, tutto da rifare! Fuori ho la fortuna di un lavoro flessibile, che per un po’ posso gestire anche a distanza e tanti amici che pur essendo comprensivi non possono risolvermi il problema”

Come racconta questa testimonianza ci si scontra con una realtà non prevista, critica, da gestire. Non sempre il portatore di bisogno riesce a comprendere e dall’altra parte chi deve accudire riesce a governare la situazione.

L’avvento di una malattia invalidante o di uno stato di non autosufficienza di un famigliare determina sia per chi ne viene colpito sia per il nucleo familiare (tutto il sistema familiare) una condizione di crisi profonda:

  • alterazione degli equilibri
  • destabilizzazione della quotidianità
  • clima di smarrimento, disorientamento, sconforto
  • fatica del vissuto paura del cambiamento

Tra i membri del sistema familiare possono emergere conflitti interpersonali, più o meno intensi, profondi e distruttivi (spesso proporzionali alle pregressa abilità di gestione dei conflitti personali o familiari)

Ogni conflitto che nasce è l’incontro e talvolta lo scontro di bisogni diversi.

Scopri come s distinguono i bisogni dell’anziano e quelli del caregiver e soprattutto, scopri come farli incontrare per vivere un invecchiamento sereno e avere un sistema famiglia in equilibrio.

Continua a vedere il video del webinar con l’intervento di Micol Gillini e Paola Martinelli di FamKare e scopri incontrare positivamente i conflitti che nascono in famiglia con l’invecchiamento di un familiare.

Se pensi di non riuscire a gestire da solo questo passaggio contatta i Mediatori Familiari di Epeira_Incontrare il conflitto per una consulenza.

Sito www.epeira.eu mail info@epeira.eu