Chi sono realmente le badanti? Come si seleziona una badante?

Ecco il video in cui parliamo di come trasformare l’esigenza di una badante da incubo a sogno, con  Chiara Bianconi, co-fondatrice di FamKare. 

 

In questo intervento del webinar che abbiamo tenuto lo scorso 22.01.2021 vogliamo parlare di qual è la strategia per trovare la figura più adatta alle esigenze familiari: cioè la badante.

 

Abbiamo visto che c’è sempre un numero crescente di badanti e la richiesta sarà in aumento. 

Già oggi si parla di un milione di badanti assunte a cui vanno aggiungersi il 60% di persone irregolari. Nel 2030 saranno oltre 3 milioni quelle stimate.

 

Le badanti, e il personale domestico oggi in Itali sono tre volte di più del numero dei dipendenti del Sistema Sanitario Nazionale. È un vero e proprio comparto economico che muove oggi il valore di mezza legge di bilancio nazionale.

 

Eppure nonostante tutto questo volume di collaboratori domestici a cui corrispondono chiaramente delle famiglie, siamo all’interno di un settore ancora estremamente spontaneistico. Molto è ancora basato sul fai da te, sul passaparola, e la badante diventa quasi un soggetto misterioso.

 

Questo intervento vuole quindi essere un contributo in questo senso: superare le criticità che derivano nel capire chi è questa badante e come si seleziona, e il punto di partenza fondamentale è costruire un buon progetto di assistenza.

 

Chi è quindi la badante?

 

Normalmente c’è un vario immaginario collettivo rispetto alla badante: si passa dalla cenerentola che fa tutto, tante volte mi capita di trovare famiglie che sono in difficoltà a pensare di dover dare del riposo alla badante, dall’altra parte c’è chi pensa che la badante sia una crocerossina, una sorta di suora laica che per amore per il prossimo viene in Italia ad assistere i nostri anziani, senza pensare che magari sono qui per degli interessi anche economici soprattutto, infine c’è la mitica Mary Poppins che entra in casa e con lo schiocco delle dita sistema tutte le situazioni, entra in casa e lei sa esattamente cosa deve fare e mi risolve magicamente di tutti i miei problemi, perché lei è la badante, lei sa cosa si fa.

 

Proviamo a entrare un po’ nel merito e sfatare un po’ di questi miti.

 

Innanzitutto chi sono le badanti:  per l’88% donne, e questo è abbastanza autoevidente, come un po’  tutti i lavori il lavoro di cura, per il 73 % è straniero, e la percentuale sale nel momento in cui si ha a che fare con badanti conviventi, di questo personale straniero il 43 % viene dall’est Europa, e anche qui la cosa abbastanza evidente legata anche alla vicinanza geografica che ci caratterizza, l’età media delle badanti è intorno ai 48 anni. 

 

Stiamo parlando di persone che vengono in Italia con un progetto con un progetto migratorio e iniziano a fare questo che è un lavoro largamente diffuso e largamente richiesto. 

 

Vuoi scoprire quindi come prepararti a trovare la badante più adatta alle tue esigenze? i Continua a vedere il video del webinar con l’intervento di Chiara Bianconi, Family Coach e co-fondatrice di FamKare.