Ambizioni e sensi di colpa al femminile

Ambizioni e sensi di colpa al femminile

Prima, durante e dopo il Covid-19

Noi donne viviamo spesso divise tra le nostre ambizioni e i sensi di colpa, ci sentiamo come se la carriera e la gestione degli affetti personali fossero in qualche modo in contrasto.
La realtà è che non esiste nessuna dicotomia: la vita è una sola e indivisibile, ingloba tutte le nostre sfere.
Iniziamo a chiarire un po’ i termini: l’ambizione è applicabile non solo alla carriera, ma a diverse aree della nostra vita, anche a quella degli affetti.
L’importante è che ognuna scopra su quale ambito per lei è corretto applicarla. Il senso di colpa infine fa parte della nostra identità, è quello che ci fa sentire che stiamo seguendo le regole oppure no, inoltre col senso di colpa giustifichiamo la nostra resistenza al cambiamento.
Ecco quindi quattro passaggi importanti per accompagnarci a vivere in modo sereno la nostra esistenza, senza sentirci divise:
  • Parti da te. Pratica del sano egoismo e prenditi del tempo er te, senza rimorsi e senza rimpianti. Perché se stai bene tu, starà bene chi ti circonda.
  • Capisci cosa è veramente importante. Impara a distinguere tra ciò che è importante e urgente. Scopri nel video la metafora dei sassi grossi e impara a dare la priorità a quelli.
  • Affronta la paura del cambiamento. Abbiamo una innata resistenza al cambiamento, temiamo il fallimento e che le scelte che facciamo siano impossibili o irreversibili. Ogni passo che facciamo ci permette di avvicinarci al cambiamento che speriamo, non serve fare tutto giusto, serve fare qualcosa per migliorare rispetto a dove siamo.
  • Definisci i tuoi obiettivi ben formati. Crea una visione di te, un’immagine che ti dia serenità e scrivi gli obiettivi che vuoi raggiungere da qui a un anno e a tre anni. Ti permetterà di avere chiaro dove stai andando e guidare le tue azioni di conseguenza.
Scopri nel video come puoi sviluppare queste quattro aree e se vuoi approfondire ulteriormente contattaci a info@famkare.phweb.digital
Sono intervenute:
Chiara Bianconi, co-fondatrice di FamKare e Family Coach, con l’obiettivo di aiutare le famiglie a trovare la propria dimensione di benessere in un’ottica di conciliazione famiglia-lavoro con il Percorso “Famiglia e Lavoro. Missione Possibile”
Cristina Pedretti, life & corporate Coach, ideatrice del metodo “Tre Mesi per Svoltare” dove aiuta le donne a conciliare lo sviluppo professionale e affettivo.