RadioNews24 parla di FamKare

FamKare Dicono ci noi

Ecco l’intervista di Marco Baldoni dell’emittente nazionale RadioNews24 a Chiara Bianconi, cofondatrice di FamKare.

Marco: “Bentornati su RadioNews24 Onair, io sono Marco Baldoni ed oggi siamo in compagnia di Chiara Bianconi di FamKare, agenzia per il lavoro specializzata in personale domestico badanti in Lombardia. Ciao Chiara benvenuta”.

Chiara: “Grazie ben trovati a tutti”

Marco: “Allora prima di iniziare l’intervista qui siamo soliti a lanciare un hashtag che servirà insomma a valorizzare la vostra agenzia, anche ad accompagnare la condivisione del video, che esorto a fare i nostri ascoltatori, è appunto l’hastag è per l’appunto #famkareagenziaperlafamiglialombardia.

Allora innanzitutto presentaci un po’ la tua attività: la vostra agenzia, che so essere la prima diciamo in Italia di family coach”

Chiara: “Esatto! Noi siamo appunto un’agenzia per il lavoro specializzata in personale domestico, in modo particolare ci occupiamo specificatamente di badanti, quindi di personale a domicilio per anziani, e andiamo ad aiutare le famiglie che si trovano a vivere queste situazioni di difficoltà.

Noi siamo attivi dal 2016 e abbiamo iniziato la sperimentazione del family coach, che appunto è una figura che va a supportare la famiglia in questo momento così delicato, come appunto il venir meno delle auto sufficiente di un proprio familiare. Quindi la necessità di assistenza a domicilio.

Abbiamo capito che le famiglie si trovano completamente disorientate di fronte a questo bisogno ed è per questo che abbiamo pensato di costituire questa figura del family coach: che va a sostenere la famiglia in tutto il percorso”.

Marco: “Ok quindi comunque la figura del team il coach immagino sia comunque un consulente specializzato nella materia”.

Chiara: “Sì, assolutamente una persona da noi formata con un lungo percorso di formazione, che è in grado di accompagnare la famiglia innanzitutto a capire bene qual è il bisogno e quindi come andare a trovare la soluzione più adatta per l’assistenza proprio anziano.

Si va a costruire insieme un progetto di assistenza che permetterà poi al nostro team HR, delle risorse umane, di individuare la badante più adatta alle esigenze della famiglia, che sia convivente diurna o notturna. Poi il family coach accompagna la famiglia per tutta la durata del rapporto proprio per, diciamo, ridurre tutte quelle criticità che sono tipiche delle relazioni che si creano tra famiglie e badanti.

Un fenomeno che è larghissima diffusione: ad oggi si contano due milioni di badanti in Italia, e le proiezioni vista anche la curva demografica è che andremo incontro a una crescita esponenziale da qui ai prossimi 10 20 anni”.

Marco: “Certo e sicuramente, diciamo, figure come la vostra al punto di agenzie di lavoro per la famiglia, soprattutto specializzato in questi settori, sono molto importanti a mio parere personale, diciamo, ma anche molti immagino dei nostri ascoltatori.

Appunto per seguire la famiglia anche in un percorso. E anche dare, diciamo, opportunità, perché voi lavorate anche a stretto contatto col personale che offrite, giusto?”

Chiara: “Assolutamente sì, è un personale che noi selezioniamo ad hoc. Abbiamo un metodo di selezione che ci permette appunto di andare a capire qual è la persona adatta per quella famiglia. In questo modo riusciamo veramente ad accompagnare passo passo.

Dico sempre che una famiglia che si trova a vivere la necessità di un’assistenza domiciliare, sta vivendo una situazione di grande difficoltà e doversi preoccupare di capire come cercare una persona, selezionarla, conoscere a menadito il contratto collettivo nazionale e poi gestirla per tutta la durata del rapporto, fare il datore di lavoro in sostanza, è un lavoro che va a moltiplicare la fatica già di questo momento.

Quindi noi ci siamo proprio per sostenere, ed essere un’agenzia per il lavoro specializzata, perché c’è proprio un metodo specifico per stare accanto alle famiglie e un metodo specifico per selezionare il lavoratore.

C’è inoltre la scelta di essere agenzia per il lavoro, perché è l’unica alternativa regolare al 100% per le famiglie per assumere il personale, se non direttamente”.

Marco: “Chiaro. Chiaramente, insomma, non a caso siete la prima società italiana appunto di family coach. Io esorto a condividere la nostra videointervista con l’hastag #famkareagenziaperlafamiglialombardia. Voi operate in tutta la Lombardia.

Come ultima domanda volevo chiederti: durante il periodo COVID ho visto mettete, innanzitutto sul vostro canale YouTube, molti diciamo tips, consigli, interviste appunto per avvicinare anche i vostri clienti appunto al tema, ma soprattutto ecco operate anche a domicilio e tutta sicurezza immagino, giusto?

Chiara: “Sì, assolutamente. Allora per prima cosa che ci tengo molto a dire che, appunto perché stiamo parlando di un fenomeno in continua espansione, ci teniamo molto a creare anche una cultura in questo settore che è molto poco professionalizzato, per aiutare proprio le famiglie e infatti basterà visitare sul nostro sito, il nostro canale YouTube per trovare un sacco di consigli utili per le famiglie tra cui anche quello per il COVID dove abbiamo creato una risorsa gratuita ad doc, scaricabile dal nostro sito, dove ci sono tutta una serie di informazioni.

Il personale in fase di selezione viene verificato se chiaramente è entrato in contatto con persone contagiate, vengono fatte tutta una serie di verifiche con la possibilità anche della famiglia di fare il tampone prima dell’inserimento presso la casa della persona da assistere”.

Marco: “Wow, veramente diciamo seguite tutto il percorso familiare, appunto, di assistenza veramente in toto.

Io vi ringrazio veramente del vostro lavoro e anche di aver fatto l’intervista con me Chiara ed do ancora i tuoi contatti che sono Facebook FamKare, sito web www.famkare.it, scritto con la K, mentre invece instagram FamKare, YouTube FamKare – La prima società in Italia di family coach.

E grazie ancora Chiara di essere stata con noi, tutti gli ulteriori contatti sono visitabili chiaramente sul sito web”.

Chiara: “Giusto, assolutamente sul sito potete trovare tutto. Grazie mille per l’attenzione”.

Marco: “Alterato da te Chiara, a presto e in bocca al lupo. Grazie a voi amici di RadioNews24 Onair, rimanete con noi per altre interviste e storie”